Margutta Creative District

Margutta Creative District

4 Mostra Fotografica Grazian Villa - Colosseo

Margutta Creative District torna con una seconda edizione dal 19 al 21 ottobre con  il Patrocinio di CNA Federmoda e dell’Associazione Internazionale di Via Margutta, per la promozione della creatività nazionale ed internazionale, ma soprattutto per rilanciare la visibilità di una delle strade più famose della capitale. L’iniziativa nasce dal sodalizio tra il fashion producer Antonio Falanga e della brand manager Grazia Marino e viene organizzato dalla Together eventi comunicazione e dalla P&G Events.

L’evento, che ha come fulcro il magico mondo della moda, si articola intorno ai binomi culturali: “Moda e Arte”, “Moda e Design”, “Moda e Fotografia” e “Moda e Food”.

Cardine della Sezione “Moda” del “Margutta Creative District” sarà lo spazio della P&G Events in Via Margutta, 86, ma quadri moda verranno allestiti anche negli altri negozi di Via Margutta e conterranno le proposte di creativi emergenti italiani e stranieri.

6 Francesca Fellini

MODA: GAIA Italian Handmande Jewellery presenta la sua nuova collezione “Duality” realizzata in argento, bronzo e pietre, con collarini, fasce, spille e fibbie dai pezzi rigorosamente interscambiabili. Krasimira Stoyneva, made in England, per la prima volta in Italia presenta i suoi outfit realizzati con capelli sintetici; Filippo la Terza presenta le sue collezioni di alta moda; Asia Neri presenta la sua collezione di alta moda di rigoroso artigianato toscano; Raviolina presenta la Collezione eco-friendly “Cruise Collection” ideata e prodotta da da Rosella e Luigina Pandolfi; Good Luck propone una  della designer Mirella Marsiglia, realizzata con un charmeuse di microfibra  impreziosita da  cristalli Swarovski; Gian Paolo Zuccarello presenta l’Alta Moda Sposa con creazioni in tessuti naturali di rigorosa provenienza italiana e dipinti a mano e, per la gran sera, propone tessuti pregiati in fibre rigorosamente naturali: sete, cristalli , piume e elementi di pelliccia. Ellebi è un nuovo brand di gioielli e accessori luxury, disegnati da Livia Bonanni che si ispirano agli anni ’70 e alle creazioni di Paco Rabanne.

Durante l’evento una delle esclusive dell’iniziativa sarà il lancio di una linea moda “Urban Style” dedicata a Via Margutta, che prenderà il nome dell’evento “Margutta Creative District” ideata e voluta dagli organizzatori della kermese Grazia Marino e Antonio Falanga. Una moda street e urban unisex, per chi ama uno stile di vita trendy e comodo, un progetto originale e innovativo attento a tutte le fasi di produzione, dal filato al prodotto finito e che si esprime in una vasta gamma di prodotto che comprende felpe, pants e t-shirt, tutto Made in Italy.

8 BDBrealestate

ARTE – “Passeggiando in Via Margutta” sarà uno degli appuntamenti d’arte più attesi della tre giorni “marguttiana”. Tre itinerari culturali alla scoperta dei luoghi e delle personalità del ‘900 che hanno vissuto in Via Margutta. Storie e aneddoti verranno narrati dallo storico d’Arte Mirko Baldassarre.

Epilogo finale delle passeggiate la visita alla “maison” dei coniugi: Piera Benedetti e Bertrand Marret (storico d’arte) che per la prima volta in assoluto apriranno le porte della propria casa in Via Margutta, 53b, riconosciuta come essere stata lo studio nel quale Pablo Picasso lavorò nel periodo del suo soggiorno romano, uno studio sito al quarto piano nel quale il pittore spagnolo ideò i costumi e le scenografie del primo balletto cubista “Parade” firmato da Jean Cocteau.

9 Foto Pietro Piacenti

TRIBUTO A FEDERICO FELLINI – Nel programma del “Margutta Creative District” doveroso il tributo dedicato a “Federico Fellini” che ha vissuto in Via Margutta insieme alla sua amata Giulietta Masina consacrandola con la propria presenza “la strada degli Artisti”. Una dichiarazione d’amore verso il regista 5 volte premio Oscar, che a Roma ha dedicato 4 film in omaggio alla sua bellezza. Per l’occasione sarà ospite Francesca Fabbri Fellini, nipote ed ultima erede per Dna del Maestro del Cinema Italiano.

 

FOTOGRAFIA – Mostra Fotografica “Roma Caput Mundi”di Graziano Villa

Protagonista della Sezione Fotografia del “Margutta Creative District” sarà il fotografo Graziano Villa, la sua Mostra “Roma Caput Mundi” sarà presentata in anteprima nazionale, giovedì 19 ottobre p.v. all’Hotel Art in Via Margutta, 56. Le foto di Graziano Villa, che per decenni ha immortalato personaggi di ogni genere, di ogni strato sociale e culturale, sono un tributo alla città eterna una serie di “Ritratti” dedicate sue stupende Architetture. Attraverso un’esasperazione dell’angolazione del suo punto di ripresa, riporta alla luce l’anima metafisica dei monumenti e delle sculture, donandogli un senso di immortalità. Curatrice della mostra Francesca Fabbri Fellini, nipote del Maestro.

 

FOOD – Due realtà imprenditoriali fra le più prestigiose del settore “Food” saranno protagoniste al “Margutta Creative District”. La prima, il Margutta vegetarian food & art conosciuto a livello internazionale sia come l’eccellenza italiana della cucina Vegetariana con delle escursioni nel mondo Vegan e Crudista e sia per essere un polo culturale per l’arte la musica e il teatro. Una location unica nel cuore di Via Margutta, un contesto dove il giardino sospeso, i tavoli di legno naturale, i colori e l’attenzione dei particolari creano un concept elegantemente informale, impeccabile, accogliente. La seconda, Excellence è una Food Connection Company che attraverso la propria piattaforma multicanale: Editoria Web e Cartacea, Comunicazione, Formazione, Consulenza Specializzata, Cooking Show, Eventi Esclusivi B2B e B2C, promuove e valorizza il patrimonio enogastronomico italiano. Dal connubio delle due realtà, al fine di coinvolgere nella maniera più diretta gli ospiti, sarà organizzato un esclusivo Cooking Show a cura dello chef del Margutta, Mirko Moglioni, ideato nell’ottica di valorizzare i prodotti, le persone e le esperienze del settore.

7 Foto Il Margutta

Particolari ringraziamenti, da parte della Together Eventi Comunicazione e della P&G Events vanno a:

 FinecoBank, Gino Tozzi, Paola Di BariEffetti Visivi diretta dall’art director Pietro PiacentiMichele Spanò, Background Academy , L’Azienda vitivinicola Ciù Ciù, I Sentieri di Bacco.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *